Cerca
  • Ass. Tramoontana

LA PLAYLIST DI LA RONG

Francesca Rongone, alias “La Rong”, è la cantante degli Acoustic Elevator Cult, un progetto soul-blues realizzato insieme al chitarrista Michele Lomartire. Per RadioWau conduce la trasmissione radiofonica rnbmusicdiary.

Oggi racconta a Vibes la sua Playlist.



Lucky Daye - Painted (Keep Cool/RCA, 2019)

L’artista che inaugura questa rassegna musicale è il cantante-cantautore di New Orleans, Lucky Daye.

Dopo aver composto brani per Ella Mai, Mary J. Blige e altri, il 24 maggio 2019 esce il suo l’EP Painted con l’etichetta Keep Cool/ RCA.

Il punto di forza di questo lavoro è l’aver messo assieme elementi provenienti dal vecchio soul catapultandolo nel contesto del contemporary R&B, consentendogli di ricevere la candidatura di miglior album R&B alla sessantaduesima edizione dei Grammy Awards.

Painted consta di tredici brani, in cui, quello di apertura Roll Some Mo crea un’atmosfera calda e passionale che si fonde perfettamente con la linea vocale caratterizzata da una cadenza rap-talk.

Misunderstood ricorda in lontananza l’aria dei vecchi club fumosi, mentre Concentrate genera un’atmosfera che alza il termometro a cui seguono i testi più cupi di Call e Floods, mentre Real Games e Karma non fanno smettere di ballare.

In occasione del primo anniversario di Painted l’artista, il 29 maggio 2020, ha pubblicato una versione deluxe che comprende cinque rivisitazioni dei suoi brani più l’inedito Shoulda.



Jacob Banks - Village (Interscope, 2018)

Jacob Banks, di origini nigeriane trapiantato a Birmingham, pubblica Village nel 2018. L’EP rappresenta la commistione di tutti i generi che compongono il suo retroterra musicale fatto di soul, R&B, reggae, hip-hop e dubstep.

Il risultato non è altro che un viaggio composto di tredici tappe in cui Banks compie una serie di esperimenti a partire da Chainsmoking, in cui la sua voce baritonale si combina al ritmo dubstep, passando per Mexico con influenze reggae, a cui segue Be Good to Me con la cantante R&B Seinabo Sey in cui la potenza della musica si intreccia alle parole "save my soul and lead me home”.



Vulfpeck - Fugue State (Vulf Records, 2014)

Vulpeck gruppo funk statunitense nato nel 2011 formato da Jack Stratton, Theo Katzman, Woody Goss e Joe Dart.

Fugue State, EP pubblicato il 26 agosto del 2014, non è semplice da identificare per via del sound e delle sensazioni che lo caratterizzano, basti pensare al titolo che rimanda ad un fenomeno che provoca fuga dissociativa ed una sorta di amnesia reversibile.

L’EP si compone di sei brani, cinque strumentali ed uno cantato, 1612, in cui le batterie sono incalzanti e le linee di basso piuttosto rozze.



Josè James - No beginning no end 2 (Rainbow Blonde, 2020)

Uscito recentemente, il 6 marzo 2020, l’album del cantante di Minneapolis potrebbe essere la prosecuzione di un lavoro del 2013 con il titolo No beginning no end. Questo è il primo lavoro dell’artista uscito sotto l’etichetta Rainbow Blonde fondata assieme a sua moglie, l’artista Talia Billing (aka Taali) e Brian Bender produttore e tecnico del suono.

La voce vellutata dell’artista è esaltata in tutte le sue sfumature attraverso i brani, combinazioni di ritmi e melodie differenti, basti pensare a Turn Me Up, I Need Your Love, Saint James ed al brano di Billy Joel Just The Way You Are.

All’interno di questo lavoro vi sono una serie di collaborazioni importanti con artisti quali Ledisi, Aloe Blacc, Laura Mvula e la stessa moglie dell’artista, Taali.



Autore

La Rong



83 visualizzazioni

Moo magazine edited by Tramoontana.

Arte, Musica, Associazionismo.